Premi "Invio" per passare al contenuto

FAQ – Frequently Asked Questions | Società Italiana di Intelligence (SOCINT)

Quali sono gli scopi sociali della Società Italiana di Intelligence?

Gli scopi della Società Italiana di Intelligence (SOCINT) sono dettagliati nello Statuto (art. 2). È importante ricordare che la Società Italiana di Intelligence è una società scientifica, pertanto essa nasce con l’obiettivo primario di fare riconoscere l’intelligence come materia di studio nelle università italiane ed europee, attraverso un approccio transdisciplinare.  Si riporta di seguito l’art. 2 dello Statuto che declina gli scopi sociali dell’associazione:

Art. 2 – Scopi sociali

La Società si propone le seguenti finalità:

a. promuovere ogni iniziativa tesa a fare riconoscere l’intelligence come materia di studio nelle università italiane ed europee, attraverso un approccio transdisciplinare;

b. organizzare convegni, conferenze, seminari di studio, tavole rotonde e curare le pubblicazioni e ogni altra iniziativa scientifica e culturale che valorizzi lo studio dell’intelligence;

c. mantenere i rapporti con le università italiane e straniere, favorendo la collaborazione scientifica e culturale con le medesime, nonché con enti, associazioni e aziende di natura pubblica e privata a livello nazionale, europeo e internazionale;

d. promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di quanti, in particolare i giovani, – italiani o stranieri – operano o aspirano ad operare nei diversi campi dell’attività di intelligence, intesa nel senso più ampio di raccolta, analisi e utilizzo dell’informazione;

e. predisporre e realizzare programmi di studio e ricerche e curare, anche con l’assegnazione di premi, borse di studio e sussidi, la ricerca scientifica e l’approfondimento della conoscenza in materia;

f. prestare a enti pubblici e privati il proprio contributo di studio, ricerca, consulenza e documentazione;

g. partecipare a bandi di progetto e a finanziamenti su tematiche che permettano l’avanzamento o l’applicazione della disciplina;

h. gestire qualunque iniziativa che possa rispondere agli scopi sociali.

Al fine di evitare fraintendimenti, è bene chiarire che la SOCINT non è un’associazione generalista, essa non nasce con l’obiettivo di favorire il networking o creare opportunità per i singoli: questi possano essere effetti secondari che -per quanto desiderabili- dovrebbero sempre essere allineati agli scopi sociali e non dovrebbero con essi interferire o tantomeno porli in secondo piano.

Chi aderisce alla Società Italiana di Intelligence, pertanto, dovrebbe farlo primariamente con spirito accademico, per contribuire allo scopo di diffondere una cultura scientifica dell’intelligence a livello universitario, non per ricercare benefici personali. Ciò detto, la SOCINT ha avviato e continua ad esplorare convenzioni e collaborazioni (ad es. con editori e istituzioni accademiche) per fornire ai soci alcuni benefici ‑dettagliati di seguito- che si ricollegano agli scopi sociali di promuovere l’intelligence come materia di studio, ricerca e aggiornamento.


Quali sono i benefici per i soci?

I benefici per i soci della Società Italiana di Intelligence (SOCINT) sono dettagliati nella seguente pagina del presente sito. Si invitano tutti gli interessati, soci e non, a prendere visione.


Come posso tenermi aggiornato sulle varie iniziative e attività?

La Società Italiana di Intelligence comunica le proprie attività prevalentemente tramite i canali aperti al pubblico e in particolare:

Questi canali vengono costantemente aggiornati con notizie e annunci delle iniziative dell’associazione. Si noti che l’e-mail (es. newsletter, mailing list, etc.) non è un canale normalmente utilizzato per comunicare notizie, eventi, attività ed iniziative ordinarie (fanno eccezione le newsletter e le comunicazioni curate dalle Commissioni di studio). Il canale e‑mail è di norma riservato alle sole comunicazioni di natura istituzionale (es. convocazione dell’assemblea dei soci): tale canale viene pertanto utilizzato in casi relativamente rari e non rappresenta una fonte primaria di informazione per le attività correnti.

Un’altra importante opportunità per conoscere le attività dell’associazione è quella di prendere contatto con la propria Sezione Regionale di competenza, i cui riferimenti sono pubblicati in questa pagina del presente sito.


Come posso essere coinvolto nelle attività dell’associazione? Vorrei conoscere i temi che l’Associazione intende sviluppare nel prossimo futuro, come posso fare?

Conformemente agli scopi sociali, le attività della Società Italiana di Intelligence sono volte a promuovere e far riconoscere l’intelligence come materia di studio e ricerca accademica. Pertanto, le iniziative organizzate hanno prevalentemente carattere pubblico, con l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica dell’intelligence in Italia.

I soci interessati a seguire le attività trovano aggiornamenti costanti nei canali di comunicazione dettagliati al punto precedente.

Un’altra importante opportunità per prendere parte alle attività dell’associazione è quella di fare riferimento alla propria Sezione Regionale di competenza, i cui contatti sono pubblicati sul sito.

Altro importante luogo di confronto sono le Commissioni di Studio della Società Italiana di Intelligence. I soci interessati a partecipare ai lavori delle Commissioni possono prendere contatto con i relativi referenti ai contatti pubblicati in questa pagina.

I soci interessati a conoscere in anticipo i temi che l’Associazione intende sviluppare in futuro sono invitati a prendere proattivamente contatto con la propria Sezione Regionale di competenza, con le Commissioni di Studio o con l’ufficio di Presidenza nazionale in caso di attività a carattere universitario.


Vorrei proporre una iniziativa, a chi mi posso rivolgere?

Chi volesse proporre un’iniziativa o un tema da approfondire dovrebbe fare riferimento, in prima istanza, alla propria Sezione Regionale, i cui contatti sono disponibili a questa pagina.

In alternativa, se l’iniziativa riguarda un tema specifico, l’interessato può contattare una delle Commissioni di studio della Società Italiana di Intelligence, i cui contatti sono disponibili a questa pagina.

Si noti che la Società Italiana di Intelligence è di recente costituzione e opera con risorse limitate, prevalentemente grazie al contribuito volontario e gratuito di chi ricopre le cariche nei vari organi associativi. Pertanto, il numero di iniziative e attività che è possibile gestire è necessariamente limitato e questo comporta la necessità di selezionare le attività e le iniziative da portare avanti secondo criteri di conformità e capacità di contribuire agli scopi sociali, qualità della proposta e priorità.


Vorrei pubblicare un lavoro scientifico su temi di rilievo per gli studi in intelligence, come posso procedere?

La Società Italiana di Intelligence ha avviato un suo portale editoriale SOCINT Press. I lavori pubblicati sul portale devono avere carattere scientifico ed essere attinenti agli studi in intelligence. I soci che volessero sottomettere un lavoro scientifico per la revisione ed eventuale pubblicazione possono fare riferimento alle Policy pubblicate sul portale editoriale. Si noti che la presentazione di un lavoro non implica necessariamente la sua pubblicazione, ma è soggetto al vaglio della revisione. 


Leggi le ultime notizie riguardanti la Società Italiana di Intelligence, oppure torna alla home.